Pantelleria: impressioni laviche

Dopo 15 giorni di problemi al sito, prontamente risolti dal team Aruba – Marco Usai, eccomi di nuovo sul pezzo. O almeno ci provo 😉 Vi scrivo dalle Faroe, ma questo post l’ho buttato giù mentre ero in aereo di ritorno da Pantelleria. Rileggendolo, non ho dovuto cambiare una virgola, segno che le impressioni siContinua a leggere “Pantelleria: impressioni laviche”

CaseLogic LoDo: evoluzione di un marchio

Reduce dal Press Day di Greenmedialab ho notato con piacere la nuova linea LoDo della CaseLogic. CaseLogic è un brand affidabile e tecnico che però ha sempre dato priorità al contenuto rispetto alla forma. Un dato di fatto, direi, soprattutto se paragonato a concorrenti di fascia media/alta come Tucano (che ha fatto passi da gigante negliContinua a leggere “CaseLogic LoDo: evoluzione di un marchio”

Icebreaker vs Quatha

Icebreaker e Quatha sono due aziende con sede rispettivamente in Nuova Zelanda e Australia. Trattano la lana merino e la rendono più leggera rispetto alla lana tradizionale. Si tratta di due aziende sicuramente cool (visitate i loro siti per rendervene conto di persona, va detto che il sito della Icebreaker risulta aggiornato mentre quello dellaContinua a leggere “Icebreaker vs Quatha”

Sensoria: calzini smart

          Il prodotto non è ancora stato commercializzato ed è in attesa di ricevere finanziatori. L’idea alla base è trasferire le informazioni sulla corsa e camminata direttamente alla calza bypassando il sensore che si applica alle scarpe.  Ecco il link alla piattaforma di crownfunding, Indiegogo, per approfondire.

Come evitare di noleggiare un’auto senza usarla

Ormai è tempo di vacanze, sia che si tratti di un weekend che di un viaggio di nozze che durerà un mese. Fate sempre e comunque una check list per non dimenticare nulla. Qui un link per aiutarvi a farla. A quella lista aggiungerei anche un bel controllo del plafond della vostra carta di creditoContinua a leggere “Come evitare di noleggiare un’auto senza usarla”

Oneri doganali & co – Aggiornato

Complice il fatto che avevo finito il mio dopobarba vengo preso dall’idea (folle) di acquistarne uno nuovo, on line e pure americano. Non l’avessi mai fatto, un mese dopo sto compilando 4 fogli che dovrò mandare alla dogana con altrettante fotocopie di documenti personali (alla faccia della privacy) sperando che poi il mio dopobarba arriviContinua a leggere “Oneri doganali & co – Aggiornato”

Digital Trasformation: vendere e comunicare online

Domani parteciperò come relatore ad un convegno di Unindustria Ferrara. Parlerò di Digital Trasformation e di apps marketing. Parte dell’intervento verterà su come monetizzare i contenuti prodotti e veicolati su dispositivi mobile e su come le aziende debbano subito adeguarsi ai profondi cambiamenti in corso nel mercato italiano e internazionale.  

Digital Hour: tappa di Bologna

Prosegue il progetto Digital Hour organizzato da Industree Group. Ieri si è svolta la tappa di Bologna ed è stata l’ennesima occasione per incontrare le imprese locali per parlare e scoprire insieme  le nuove forme di comunicazione digitale ed il cambiamento che esse comportano a tutti i livelli dell’organizzazione aziendale. Con me sul palco in veste sia di moderatore cheContinua a leggere “Digital Hour: tappa di Bologna”

I social per fare il bene del prossimo.

  Non voglio parlare di Instagram o di Igersmilano perchè di questo tema siamo giusto accessori. Voglio invece parlare di “indifesa:  la campagna social di Terre des Hommes, per offrire un futuro migliore alle bambine di tutto il mondo. L’organizzazione attiva da 50 anni nella tutela e l’aiuto diretto all’infanzia in difficoltà, ha infatti lanciato il Challenge #indifesa perContinua a leggere “I social per fare il bene del prossimo.”

Operaviva….e non dico altro

Ci sono progetti ambiziosi che quando ne senti parlare non ci credi. Con Operaviva abbiamo la summa di tutte le ambizioni: una multinazionale italiana, un calendario con una storia ventennale alle spalle fatta di nomi stellari della fotografia. E poi c’è Instagram anzi la community degli instagramers. Perchè di questo si tratta: un calendario cheContinua a leggere “Operaviva….e non dico altro”