I 10 oggetti del tecnorunner

Premessa quando si parla di corsa e di sport, c’è chi apprezza e c’è chi invece pensa o dice: ma chi te lo fa fare! I prodotti che ho acquistato non servono a farmi vincere le gare (cosa che comunque non avviene) ma ad avere più informazioni sul mio stato di salute, ridurre il rischioContinua a leggere “I 10 oggetti del tecnorunner”

Amare la Valtellina in 72 ore

Dopo la Valtellina d’inverno, è arrivata la Valtellina d’estate. Prosegue il progetto Inlombardia365 e con un superteam di instagramers e blogger siamo andati alla scoperta della Valtellina. Focus: Livigno, Grosio e Aprica. Il 14 luglio siamo partiti alla volta di Milano. La squadra: blogger, Instagramers e Youtuber Dopo la ormai tradizionale foto di gruppo siamoContinua a leggere “Amare la Valtellina in 72 ore”

Dryrobe, qualcosa di nuovo in giro

 Mentre ero alla ricerca di informazioni su una muta, mi sono imbattuto in questa azienda: Dryrobe® Il claim è The outdoor change robe.™ A weather-proof change robe. Get changed inside it! Ho subito provato a cercare maggiori informazioni sul sito per scoprire che Dryrobe è una mantella pensata per tenere subito al caldo un atletaContinua a leggere “Dryrobe, qualcosa di nuovo in giro”

Lo zaino e i tempi che cambiano

Puntuale come il Natale o la Pasqua, eccomi rientrato dal Press day di Greenmedialab. L’agenzia segue numerosi clienti che per gli appassionati di outdoor sono veri e propri punti di riferimento: Gopro, Ogio, Thule, CaseLogic, Patagonia, Rewoolution tanto per fare i primi nomi che mi vengono in mente. Fra le numerose novità, ho trovato unContinua a leggere “Lo zaino e i tempi che cambiano”

Birkenstock Arizona 365 giorni dopo

A ormai un anno dall’acquisto posso dire che l’ottima reputazione di queste scarpe è ampiamente meritata. Sono comode e il loro look spartano (quasi da turista tedesco anni ’70) le rendono una alternativa alla Crocs. Pulirle è facile, basta del borotalco. Sono indistruttibili e il loro plantare è veramente un toccasana per il piede. Quest’annoContinua a leggere “Birkenstock Arizona 365 giorni dopo”

Merrell Chameleon

All’inizio è stata dura. Poi il piede si è adattato e la scarpa si è ammorbidita. Adesso sono perfette! Questa è la sintesi del rapporto con le Merrell Chameleon, le scarpe acquistate (anzi regalate) a Novembre che ho indossato in città (e non solo quando Milano era sotto 50 cm di neve). Ecco le caratteristicheContinua a leggere “Merrell Chameleon”

Francia – provenza – test del nuovo borsone

Dal 1 al 6 gennaio siamo stati in Provenza.  Tanto freddo ma neanche l’ombra della neve, bei paesaggi, buon mangiare e un po’ di shopping. Siamo partiti in treno da Milano alla volta di Nizza. A Nizza abiamo affittato una Opel Corsa e abbiamo visitato Marsiglia, Aix -en provence, Orange, Avignone e Arles. Il viaggioContinua a leggere “Francia – provenza – test del nuovo borsone”

Babbo Natale mi ha portato…

…un nuovo borsone e due nuovi portafogli! Il borsone viene prodotto dalla Tatonka, una azienda tedesca specializzata in prodotti per il trekking che vende le scarpe con il marchio Teva (forse più famoso e meglio distribuito). Il prodotto si chiama flightcase, di fatto è un trolley senza ruote ed è stato pensato appositamente per iContinua a leggere “Babbo Natale mi ha portato…”

The North Face Venture Jacket: le differenze metropolitane fra i lavoratori europei

Visto che l’autunno è alle porte, vi parlerò di un acquisto fatto in Canada pensato proprio per “il periodo delle pioggie”. Si tratta della North Face Men’s Venture Jacket: una giacca antipioggia e antivento che  fa benissimo il proprio dovere! Domenica scorsa l’ho utilizzata per una lunga passeggiata in città dove a tratti ha anche piovuto.Continua a leggere “The North Face Venture Jacket: le differenze metropolitane fra i lavoratori europei”

Sporck: forchetta, coltello e cucchiaio

Ecco un acquisto disapprovato da mia moglie! Alla modica cifra di due euro ho acquistato questo accessorio prodotto dalla Light My Fire. Questa società (svedese come l’Ikea) è specializzata in accenditori di fuochi (quando si dice una nicchia di mercato!). Si è però fatta strada lanciando un prodotto con un nome “curioso” per noi italiani:Continua a leggere “Sporck: forchetta, coltello e cucchiaio”