blog

Operazione nostalgia con Dash

Din don: campanello. Un corriere mi avvisa che c'è un pacco per me. Scendo, firmo e con la coda dell'occhio osservo la confezione. E' voluminosa. La confezione è nelle mie mani. E' voluminosa ma leggera. Non aspettavo nulla del resto. Apro, con una certa curiosità , è trovo un fustone del Dash. Ora, per il lavoro e l'attività che faccio mi capita di ricevere prodotti. Ma mai mi era capitato di ricevere un prodotto per la casa. Però qualcosa si accende. Quel fustone mi è familiare. Non perché avevo un passato da casalingo ma perché nei fustoni, una volta vuotati, le mamme c