Aquaticrunner 2018: ogni gara è un intreccio di storie

Questo post potrebbe essere un inno all’epica e all’eroismo di chi disputa l’aquaticrunner. Oppure potrebbe essere semplice egocentrismo. Ma non sarà nulla di tutto questo. Quando leggo di imprese sportive compiute dagli amatori, da sportivo amatore comprendo i toni spesso sensazionalistici tipo “realizzato il nuovo record del mondo” o “armageddon oggi!”. Ma come pare siaContinua a leggere “Aquaticrunner 2018: ogni gara è un intreccio di storie”

Al via il campionato individuale di SwimRun 2018

Questa mattina ho avuto il piacere di partecipare alla conferenza stampa di lancio del Campionato mondiale di Swimrun individuale e della sua gara principe: aquaticrunner2018 Partiamo con le date:  la gara di riferimento dello swimrun individuale si terrà in Italia e per la precisione sarà il 16 Settembre da Grado con partenza alle 7:00. ComeContinua a leggere “Al via il campionato individuale di SwimRun 2018”

Condivivi il trail running

Qualche giorno fa sono stato invitato da Decathlon per partecipare al progetto Condivivi. Condivivi è anche il nome del test dei nuovi prodotti trail running. La prova è consistita in un percorso di circa 7km a Montevecchia. L’obiettivo era provare i nuovi prodotti Kalenji pensati per il trail running e dunque prima di tuffarci nelContinua a leggere “Condivivi il trail running”

Aquaticrunner: quando il gioco si fa duro…

  ahhh, l’aquaticrunner! Lo swimrun diventa sempre più popolare: aumenta il numero di gare all’estero e circuiti  come quello di Otillo crescono in popolarità e mito. Ma non dobbiamo assolutamente dimenticare che esiste anche un circuito italiano con regole proprie e con una gara di riferimento. Mi riferisco appunto all’Aquaticrunner, una gara di 30km fra sabbia,Continua a leggere “Aquaticrunner: quando il gioco si fa duro…”

Metti un corsa tranquilla con Beppe e le Mizuno Syncro MX

Beppe, che all’anagrafe sarebbe Giuseppe Tamburino, è l’ideatore di Radio Run, di running motivator oltre che di una infinità di altre cose di cui ho perso il conto! Essenzialmente è un runner e pure forte. Non solo, è la dimostrazione che si può arrivare alla mezza età in una splendida forma, invidiabile non solo da neoquarantenni comeContinua a leggere “Metti un corsa tranquilla con Beppe e le Mizuno Syncro MX”

Powerbreather: cosa è?

  Premessa il 17 novembre è stato il mio compleanno e Morena mi ha fatto un regalo. Si chiama Powerbreather ed é uno strumento pensato per nuotatori, sub e triatleti. Il suo obiettivo è farvi respirare aria sempre pulita, a differenza degli snorkel tradizionali. Che riutilizzano in parte la co2 emessa durante la respirazione. SiContinua a leggere “Powerbreather: cosa è?”

Aquaticrunner: che super gara

Quante emozioni l’aquaticrunner! 30KM dopo e con una medaglia da finisher aquaticrunner sul comodino posso dire che l’aquaticrunner è stata una gara fantastica. 23 KM di corsa sulla sabbia, 5 km a nuoto e 2km di guado. Qualche medusa che ho schivato tipo videogame e qualche scoglio da scavalcare anche con l’aiuto dell’organizzazione. Che adrenalinaContinua a leggere “Aquaticrunner: che super gara”

Swimrun2.0: l’evoluzione dei prodotti

Lo swimrun è uno sport in grande espansione. Chi lo pratica oggi può essere considerato un pioniere. Ma forse si può già parlare di swimrun2.0. Si tratta di uno sport  “per duri”  quindi non ancora aperto al grande pubblico. Per questo sono poche le aziende che hanno investito in ricerca e sviluppo in questa disciplina.Continua a leggere “Swimrun2.0: l’evoluzione dei prodotti”

Cascadia: questo progetto mi piace parecchio

3500 km. Tanti sono i km che Scott Jurek ha percorso in 46 giorni, 8 ore e 7 minuti. Si tratta del nuovo record di percorrenza dell’Appalachian Trail, inferiore di tre ore rispetto al precedente record che risaliva al 2011. Per celebrare il primo anniversario dell’impresa, Brooks e Scott Jurek hanno lanciato una partnership. Il risultatoContinua a leggere “Cascadia: questo progetto mi piace parecchio”

Swimruncheers: intervista a Diego Novella

Swimrun che passione! Uno sport che pur crescendo velocemente, meriterebbe più attenzione. Anzi mi piacerebbe vedere questa disciplina alle Olimpiadi. Magari non quelle del 2020 ma nel 2024 le vedrei proprio bene! Per parlarvi di questo sport e farvi venire voglia di provare, eccovi una intervista a Diego Novella, uno degli swimrunners più noti edContinua a leggere “Swimruncheers: intervista a Diego Novella”