blog

Cascadia: questo progetto mi piace parecchio

3500 km. Tanti sono i km che Scott Jurek ha percorso in 46 giorni, 8 ore e 7 minuti. Si tratta del nuovo record di percorrenza dell’Appalachian Trail, inferiore di tre ore rispetto al precedente record che risaliva al 2011. Per celebrare il primo anniversario dell’impresa, Brooks e Scott Jurek hanno lanciato una partnership. Il risultato dell'accordo si chiama Cascadia 11 - 2189 (2189 è l'equivalente in miglia dell'Appalachian Trail - suonava meglio 3500 ma è una gara americana e quindi non possiamo farci niente!). Una scarpa (l'avrete capito ma per scrupolo lo specifico) c

blog

Amphibianman: alla scoperta di Grado

Dopo tanti allenamenti (che però non sono mai abbastanza) è arrivato finalmente il momento di mettermi alla prova in una vera gara di swimrun. L'occasione mi è stata data  dall'Amphibianman di Grado. La gara è partita dalla spiaggia di Grado con un percorso così distribuito: corsa di 1.5 km (diventati due per esigenze dell'organizzazione) – nuoto di 1.5 km  – corsa di km n – nuoto di  1.5 km swim e 0.5 km run di fatto assorbiti nella prima sessione di corsa e limati in circa 200 metri di uscita dall'acqua al traguardo. La gara che si svolge ovviamente in condizioni di t

blog

MilanoMarathon: peccato non esserci

Il 3 aprile si corre la Maratona di Milano. Siccome sarò a Parigi con la mia squadra non volevo perdermi almeno la conferenza stampa della corsa più importante della città dove vivo. L'evento di presentazione si è tenuto il 22 marzo a Palazzo Marino (sede del Comune di Milano). Fra le notizie clou: il nuovo percorso. Più rapido e soprattutto con 800 metri di pav in meno. Ma anche più veloce: l'organizzazione non nega il desiderio di migliorare il tempo di 2h07’17’’ - per rendere questa gara veramente veloce. La MilanoMarathon sarà anche una festa per La Gazzetta dello

blog

Correre d’Inverno – i consigli di Brooks

Brooks è una azienda americana che produce capi e calzature per la corsa e non solo. In occasione della presentazione della loro linea di abbigliamento tecnico per l'inverno, eccovi 10 consigli per chi vuole correre d'inverno dove possibile ho fatto qualche aggiunta/integrazione in base alla mia esperienza. Non correre soli – Se non avete una volontà di ferro è meglio allenarsi in coppia. Vi darete la carica l'un l'altro/a Fare un buon riscaldamento – aumentate il flusso del sangue con un po'di esercizio. Vale anche passare l'aspirapolvere! Rendersi visibili – fatevi not

blog

Shooz: la scarpa per lo smart traveller

E così ci siamo arrivati. Una scarpa che viene scomposta e si trasforma in una scarpa da corsa e in una da passeggio. Per quanto, detto così è riduttivo. Eccovi una immagine che vi aiuterà a capire le diverse opzioni. Il prodotto in questione si chiama Shooz ed è una idea nata in Italia. Non compri una scarpa. Compri una suola e due o magari anche tre tomaie. I vantaggi sono evidenti e le priorità pure, per quanto soggettive. In primis risparmi spazio e per i maniaci dello spazio in valigia, si tratta di un plus mica di ridere. Elemento correlato allo spazio, è il minor im

blog

Swim running che passione!

Tessuti tecnici e multifunzione, amore per il territorio, correre e nuotare questo è il mondo che amo! Per questo non posso che guardare con molta curiosità allo swim running (o swimrun), una disciplina relativamente recente e in grande crescita. Le gare di swimrun prevedono una alternanza costante di tratti da coprire a nuoto e da coprire di corsa. A differenze dell'acquathlon, con cui potrebbe essere confuso non esiste un momento "x" in cui si smette di nuotare per poi correre. Le gare di swimrun sono prevalentemente nel Nord Europa, prevedono distanze importanti (fino

blog

Urban running che avanza: contaminare le funzionalità

Se prima i mondi della corsa e del casual wear erano su diversi sistemi solari, ora la storia sembra proprio cambiare. Oltre a progetti interessanti come quelli delle Puma Ignite, scarpe da running disponibili in un colore adeguato o le nuove Nike Free, total black. è ugualmente degno di nota quanto sta facendo Sun68. Questa azienda che almeno in apparenza non ha alcun legame con il running ha lanciato una collezione di scarpe pensate per la corsa. Non si tratta di astronavi piene di sigle e dai colori sgargianti ma di scarpe dal tocco vintage che possono essere perfetta