Swimrun2.0: l’evoluzione dei prodotti

Lo swimrun è uno sport in grande espansione. Chi lo pratica oggi può essere considerato un pioniere. Ma forse si può già parlare di swimrun2.0. Si tratta di uno sport  “per duri”  quindi non ancora aperto al grande pubblico. Per questo sono poche le aziende che hanno investito in ricerca e sviluppo in questa disciplina.Continua a leggere “Swimrun2.0: l’evoluzione dei prodotti”

Dammi volume! IronSwimrunCheers

39 km totali fra nuoto e corsa che poi per me sono diventati 30 di corsa e 10 a nuoto ma va bene così. Una gara di swimrun IronSwimrunCheers: percorso Iron della swimruncheers senza classifica, conta arrivare, non conta il tempo anche se c’erano dei cancelli (ossia dei limiti orari entro i quali bisogna transitare)Continua a leggere “Dammi volume! IronSwimrunCheers”

Cascadia: questo progetto mi piace parecchio

3500 km. Tanti sono i km che Scott Jurek ha percorso in 46 giorni, 8 ore e 7 minuti. Si tratta del nuovo record di percorrenza dell’Appalachian Trail, inferiore di tre ore rispetto al precedente record che risaliva al 2011. Per celebrare il primo anniversario dell’impresa, Brooks e Scott Jurek hanno lanciato una partnership. Il risultatoContinua a leggere “Cascadia: questo progetto mi piace parecchio”

Amphibianman: alla scoperta di Grado

Dopo tanti allenamenti (che però non sono mai abbastanza) è arrivato finalmente il momento di mettermi alla prova in una vera gara di swimrun. L’occasione mi è stata data  dall’Amphibianman di Grado. La gara è partita dalla spiaggia di Grado con un percorso così distribuito: corsa di 1.5 km (diventati due per esigenze dell’organizzazione) – nuoto diContinua a leggere “Amphibianman: alla scoperta di Grado”

Dryrobe, qualcosa di nuovo in giro

 Mentre ero alla ricerca di informazioni su una muta, mi sono imbattuto in questa azienda: Dryrobe® Il claim è The outdoor change robe.™ A weather-proof change robe. Get changed inside it! Ho subito provato a cercare maggiori informazioni sul sito per scoprire che Dryrobe è una mantella pensata per tenere subito al caldo un atletaContinua a leggere “Dryrobe, qualcosa di nuovo in giro”

MilanoMarathon: peccato non esserci

Il 3 aprile si corre la Maratona di Milano. Siccome sarò a Parigi con la mia squadra non volevo perdermi almeno la conferenza stampa della corsa più importante della città dove vivo. L’evento di presentazione si è tenuto il 22 marzo a Palazzo Marino (sede del Comune di Milano). Fra le notizie clou: il nuovo percorso.Continua a leggere “MilanoMarathon: peccato non esserci”

Swimrun: primo bagno del 2016!

Con largo anticipo rispetto agli anni passati, ho fatto il primo bagno del 2016. Non sono andato alle Maldive o in altre aree esotiche. La cornice però era ugualmente da sogno: l’italianissima spiaggia del Poetto a Cagliari. Praticamente tutta a mia disposizione. L’acqua, battuta da un bel maestrale era incredibilmente celeste e pulita. Ma ancheContinua a leggere “Swimrun: primo bagno del 2016!”

Correre d’Inverno – i consigli di Brooks

Brooks è una azienda americana che produce capi e calzature per la corsa e non solo. In occasione della presentazione della loro linea di abbigliamento tecnico per l’inverno, eccovi 10 consigli per chi vuole correre d’inverno dove possibile ho fatto qualche aggiunta/integrazione in base alla mia esperienza. Non correre soli – Se non avete unaContinua a leggere “Correre d’Inverno – i consigli di Brooks”

Shooz: la scarpa per lo smart traveller

E così ci siamo arrivati. Una scarpa che viene scomposta e si trasforma in una scarpa da corsa e in una da passeggio. Per quanto, detto così è riduttivo. Eccovi una immagine che vi aiuterà a capire le diverse opzioni. Il prodotto in questione si chiama Shooz ed è una idea nata in Italia. NonContinua a leggere “Shooz: la scarpa per lo smart traveller”