Fierrabras

Ed eccomi qui alle prese con Fierrabras     Di certo non posso essere considerato un esperto di lirica, però con l’età comincio ad apprezzare. Grazie ad un invito ricevuto da JTI, ho avuto il piacere di assistere all’opera Fierrabras. Cosa è Fierrabras? Fierrabras è un’opera di Franz Schubert che sarà rappresentata a La ScalaContinua a leggere “Fierrabras”

Progetto Atlante – un esperimento

ho partecipato al progetto Atlante – Festival della Letteratura ed è stato emozionante. Se volete scoprire i contenuti realizzati durante il progetto (oltre a scorrere il testo e trovare una galleria), potete cercare su instagram e twitter il tag #atlantefestlet. Ho anche realizzato numerose instagram stories, ma essendo passate 24 ore dalla loro pubblicazione, nonContinua a leggere “Progetto Atlante – un esperimento”

inlombard1a: buona la prima

E’ iniziato il nuovo progetto di inlombardia: si chiama inlombard1a ed è finalizzato alla formazione turistica degli operatori locali. Si tratta nello specifico di un roadshow di 8 tappe in altrettanti posti della Lombardia. Ad ogni tappa, un team di formatori si occupa di dare informazioni utili e molto pratiche a vantaggio di chi viveContinua a leggere “inlombard1a: buona la prima”

28 gennaio: fai il pieno di arance con AIRC

Ditelo, scrivetelo, postatelo su instagram. Ma fatelo. Sabato 28 gennaio tornano “Le Arance della Salute” di AIRC 15 mila volontari. 2.700 piazze e tanto amore per la campagna 2017  “Arance della Salute”. Bastano  9 euro per avere una reticella da 2,5 kg di arance e una Guida con informazioni sulla selezione dei cibi da portare in tavola e unaContinua a leggere “28 gennaio: fai il pieno di arance con AIRC”

christmasjumperday: i social possono fare bene

Bullismo, violenza, odio. Sembra che i social media siano una palude putrida dove l’unica cosa a svilupparsi è l’invidia e la diffamazione. Per fortuna non è così e progetti come christmasjumperday di Savethechildren ce lo dimostrano chiaramente. Christmasjumperday è l’iniziativa promossa da savethechildren per testimoniare l’attenzione verso il mondo dell’infanzia. Tanti personaggi più o menoContinua a leggere “christmasjumperday: i social possono fare bene”

Cremona: fra violini e torroni

Era un anno che non tornavo Cremona.  Anche quella volta ero in città per poter partecipare alla festa del torrone. Oggi, oltre che per documentare la festa del torrone, sono qui per scoprire la città insieme ad un gruppo di blogger ed Instagramers.  Ospiti di Explora  per il progetto inlombardia365 e della città di CremonaContinua a leggere “Cremona: fra violini e torroni”

Canon take over

Canon ha deciso di affidare il proprio account Instagram ad alcuni Instagramers. La selezione, fatta da me in accordo con l’azienda, cha permesso di creare un team di narratori da nord a sud. Il meccanismo è facile: l’instagramer realizza con una macchina Canon 15 scatti della propria città/territorio. A questi aggiunge 15 descrizioni (caption). QuestiContinua a leggere “Canon take over”

A scuola di Instagram

Instagram puó diventare uno strumento ad uso e funzione dei giornalisti. La risposta parrebbe essere si.  Per conto di Mondadori e IED sto seguendo un corso (ormai giunto alla quarta edizione) dedicato ai giornalisti. L’obiettivo è dare loro gli strumenti indispensabili per muoversi in autonomia durante le loro ‘missioni’ per conto della testate. Fra leContinua a leggere “A scuola di Instagram”

MasterOfPhotography

Metti un professionista, metti un format internazionale, metti un disturbatore e metti tanti amici. Questa è la sintesi degli incontri di MasterOfPhotography presso lo spazio Sky in Darsena Milano. Il professionista si chiama Alessandro Gaja, bravo e smart. Del resto è un professionista. Lui nello spazio Sky in Darsena fa quello che gli riesce meglio: documentaContinua a leggere “MasterOfPhotography”

Pantelleria: impressioni laviche

Dopo 15 giorni di problemi al sito, prontamente risolti dal team Aruba – Marco Usai, eccomi di nuovo sul pezzo. O almeno ci provo 😉 Vi scrivo dalle Faroe, ma questo post l’ho buttato giù mentre ero in aereo di ritorno da Pantelleria. Rileggendolo, non ho dovuto cambiare una virgola, segno che le impressioni siContinua a leggere “Pantelleria: impressioni laviche”