Swimrun2.0: l’evoluzione dei prodotti

Lo swimrun è uno sport in grande espansione. Chi lo pratica oggi può essere considerato un pioniere. Ma forse si può già parlare di swimrun2.0. Si tratta di uno sport  “per duri”  quindi non ancora aperto al grande pubblico. Per questo sono poche le aziende che hanno investito in ricerca e sviluppo in questa disciplina.Continua a leggere “Swimrun2.0: l’evoluzione dei prodotti”

Dammi volume! IronSwimrunCheers

39 km totali fra nuoto e corsa che poi per me sono diventati 30 di corsa e 10 a nuoto ma va bene così. Una gara di swimrun IronSwimrunCheers: percorso Iron della swimruncheers senza classifica, conta arrivare, non conta il tempo anche se c’erano dei cancelli (ossia dei limiti orari entro i quali bisogna transitare)Continua a leggere “Dammi volume! IronSwimrunCheers”

Cascadia: questo progetto mi piace parecchio

3500 km. Tanti sono i km che Scott Jurek ha percorso in 46 giorni, 8 ore e 7 minuti. Si tratta del nuovo record di percorrenza dell’Appalachian Trail, inferiore di tre ore rispetto al precedente record che risaliva al 2011. Per celebrare il primo anniversario dell’impresa, Brooks e Scott Jurek hanno lanciato una partnership. Il risultatoContinua a leggere “Cascadia: questo progetto mi piace parecchio”

Swimruncheers: intervista a Diego Novella

Swimrun che passione! Uno sport che pur crescendo velocemente, meriterebbe più attenzione. Anzi mi piacerebbe vedere questa disciplina alle Olimpiadi. Magari non quelle del 2020 ma nel 2024 le vedrei proprio bene! Per parlarvi di questo sport e farvi venire voglia di provare, eccovi una intervista a Diego Novella, uno degli swimrunners più noti edContinua a leggere “Swimruncheers: intervista a Diego Novella”

I 10 oggetti del tecnorunner

Premessa quando si parla di corsa e di sport, c’è chi apprezza e c’è chi invece pensa o dice: ma chi te lo fa fare! I prodotti che ho acquistato non servono a farmi vincere le gare (cosa che comunque non avviene) ma ad avere più informazioni sul mio stato di salute, ridurre il rischioContinua a leggere “I 10 oggetti del tecnorunner”

Amare la Valtellina in 72 ore

Dopo la Valtellina d’inverno, è arrivata la Valtellina d’estate. Prosegue il progetto Inlombardia365 e con un superteam di instagramers e blogger siamo andati alla scoperta della Valtellina. Focus: Livigno, Grosio e Aprica. Il 14 luglio siamo partiti alla volta di Milano. La squadra: blogger, Instagramers e Youtuber Dopo la ormai tradizionale foto di gruppo siamoContinua a leggere “Amare la Valtellina in 72 ore”

Varese, ma che scoperta!

Il 2016 è l’anno del turismo della Lombardia e ho la fortuna di essere nel team che supporta le iniziative lato Instagram. Così sto scoprendo tanti aspetti della Regione in cui abito dal 2000 che prima non conoscevo bene. Fra le sorprese c’è certamente Varese. Il territorio, non la città, è esteso e ricco diContinua a leggere “Varese, ma che scoperta!”

Yohji Yamamoto: il poeta che compone per Adidas

  Da appassionato, apprezzo molto le aziende che fanno di tutto per innovare. Adidas è una di queste anche perché sa scegliere bene i suoi partner, per esempio Yohji Yamamoto. Quest’uomo, che di professione fa lo stilista, ha siglato la collezione Adidas Y3. Tanto per prendere confidenza con Yamamoto, questa è una delle sue frasi più note: « LoContinua a leggere “Yohji Yamamoto: il poeta che compone per Adidas”

l’Itma, l’evoluzione dei tessuti e tre casi di eccellenza

Mentre scrivo e’ in corso l’Itma, il Salone dedicato ai costruttori di fibre tessili, l’appuntamento più importante per chi si occupa della filiera del tessile. Dai tessuti, dalle strategie di marketing, dai designer e dai numerosi incontri in corso nasceranno tanti nuovi prodotti che vedremo nelle prossime stagioni. Quello che bisogna considerare è che l’innovazione deiContinua a leggere “l’Itma, l’evoluzione dei tessuti e tre casi di eccellenza”

Shooz: la scarpa per lo smart traveller

E così ci siamo arrivati. Una scarpa che viene scomposta e si trasforma in una scarpa da corsa e in una da passeggio. Per quanto, detto così è riduttivo. Eccovi una immagine che vi aiuterà a capire le diverse opzioni. Il prodotto in questione si chiama Shooz ed è una idea nata in Italia. NonContinua a leggere “Shooz: la scarpa per lo smart traveller”