I dati del mio sito dimostrano una tendenza inarrestabile: i visitatori usano un dispositivo con iOS dunque o un iPhone o un iPad o al limite un iPod Touch.
Solo l’anno scorso ioOS incideva si e no per il 15%.

 

 

 

La crescita degli accessi da mobile non è una novità ma è l’ennesima conferma che la vostra comunicazione deve essere pensata e organizzata per essere fruita da dispositivi portatili.

2 risposte

  1. Spero che il titolo sia solo provocatorio e non “obbligatorio”… mi ricorda molto altre crociate presentate come l’ultima frontiera dell’hi-tech e poi mai veramente decollati (es. blu-ray). Mi sta bene che il sito, anzi i siti abbiano una versione mobile, direi quasi auspicabile, ma non solo mobile, a casa mia il sito lo vorrei ancora ottimizzato per il computer tradizionale 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.