Metti quel cortometraggio sull’Australia

WhitsundaysIslands_QLD

Se siete sposati e avete fatto un viaggio di nozze,  certamente avrete un ricordo speciale della vostra destinazione.
Per me quella destinazione è l’Australia. Un paese anzi un continente tutto da (ri)scoprire.
Anche per questo ho accettato con gioia un invito di Tourism Australia in Expo che voleva presentare una novità.

T.A. ha presentato un nuovo cortometraggio per far conoscere le esperienze indigene a disposizione dei turisti.
Sicuramente una (bella) novità visto che questo fantastico continente ha un passato di discriminazione fra coloni e aborigeni. Gli sforzi dell’amministrazione per favorire l’integrazione sono immensi e questo genere di pacchetto turistico, pura utopia fino a qualche anno fa, è la dimostrazione dell’ottimo lavoro che si sta facendo laggiù.

Aboriginal Australia: Our Country is waiting for you è il titolo di questo cortometraggio che presenta attività, avventure ed esperienze culturali indigene.

Si tratta di un concentrato di spiritualità, amore per il territorio e cultura connessi attraverso il cibo, i rituali, l’arte, la danza, la musica e le storie .

Anche per completare l’esperienza, lo chef indigeno (una vera star li) Mark Olive ha anche presentato gli ingredienti nativi dell’Australia impiegati nella cucina gourmet indigena.

Mark Olive, conosciuto anche come “The Black Olive” ha infatti mostrato la preparazione (molto fast) di alcuni piatti della cucina australiana indigena.

Volete dare una occhiata al cortometraggio e innamorarvi dell’Australia?
Presto detto: www.tourism.australia.com/aboriginalaustraliafilm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...