blog

I 10 oggetti del tecnorunner

Premessa quando si parla di corsa e di sport, c'è chi apprezza e c'è chi invece pensa o dice: ma chi te lo fa fare! I prodotti che ho acquistato non servono a farmi vincere le gare (cosa che comunque non avviene) ma ad avere più informazioni sul mio stato di salute, ridurre il rischio di infortuni ed essenzialmente divertirmi di più durante le gare. Quindi non pensate che questi prodotti vi facciano diventare come il dopatissimo capitan Ivan Drago di Rocky4  Siamo davanti ad una rivoluzione! Questo è l'assioma con cui inizia il libro Run With Power: The Complete Guide

Appunti di viaggio

Amare la Valtellina in 72 ore

Dopo la Valtellina d'inverno, è arrivata la Valtellina d'estate. Prosegue il progetto Inlombardia365 e con un superteam di instagramers e blogger siamo andati alla scoperta della Valtellina. Focus: Livigno, Grosio e Aprica. Il 14 luglio siamo partiti alla volta di Milano. La squadra: blogger, Instagramers e Youtuber Dopo la ormai tradizionale foto di gruppo siamo arrivati a Livigno. Il tempo di ambientarci in questa celebre località che ci ha accolto con una temperatura di 8 gradi e arriviamo all'hotel Francesin. La struttura è in tipico stile alpino e...goduria delle go

blog

Dryrobe, qualcosa di nuovo in giro

 Mentre ero alla ricerca di informazioni su una muta, mi sono imbattuto in questa azienda: Dryrobe® Il claim è The outdoor change robe.™ A weather-proof change robe. Get changed inside it! Ho subito provato a cercare maggiori informazioni sul sito per scoprire che Dryrobe è una mantella pensata per tenere subito al caldo un atleta dopo uno sforzo. La prima cosa a cui ho pensato è la mitica scena del primo Point Break in cui Patrick Swayze fissa il mare, sotto una pioggia torrenziale. Nella scena c'è lui, la muta, le onde e una specie di vecchia coperta a ripararlo. Not

blog

Lo zaino e i tempi che cambiano

Puntuale come il Natale o la Pasqua, eccomi rientrato dal Press day di Greenmedialab. L'agenzia segue numerosi clienti che per gli appassionati di outdoor sono veri e propri punti di riferimento: Gopro, Ogio, Thule, CaseLogic, Patagonia, Rewoolution tanto per fare i primi nomi che mi vengono in mente. Fra le numerose novità, ho trovato un prodotto che mi ha particolarmente interessato. Mi piace pensare che i bagagli siano lo specchio dei tempi e delle persone. Il nuovo zaino Ogio è lo specchio di come stia sorgendo una nuova generazione di creativi. Utenti che usano cellula

Senza categoria

Birkenstock Arizona 365 giorni dopo

A ormai un anno dall'acquisto posso dire che l'ottima reputazione di queste scarpe è ampiamente meritata. Sono comode e il loro look spartano (quasi da turista tedesco anni '70) le rendono una alternativa alla Crocs. Pulirle è facile, basta del borotalco. Sono indistruttibili e il loro plantare è veramente un toccasana per il piede. Quest'anno queste scarpe mi accompagneranno anche per il mio viaggio. Sono solo pentito di aver preso le Birkenstock Milano  che con il loro laccio posteriore posso essere considerate delle sostitute delle scarpe estive da trekking.

blog

Merrell Chameleon

All'inizio è stata dura. Poi il piede si è adattato e la scarpa si è ammorbidita. Adesso sono perfette! Questa è la sintesi del rapporto con le Merrell Chameleon, le scarpe acquistate (anzi regalate) a Novembre che ho indossato in città (e non solo quando Milano era sotto 50 cm di neve). Ecco le caratteristiche principali di queste Merrell: Stabilità La parte anteriore è rinforzata e protegge il piede molto bene. La suola è resistente e dura: per questo attenzione a non scivolare se camminate su un pavimento bagnato! Comodità Una volta superato l'iniziale contrasto piede

blog

Francia – provenza – test del nuovo borsone

Dal 1 al 6 gennaio siamo stati in Provenza.  Tanto freddo ma neanche l'ombra della neve, bei paesaggi, buon mangiare e un po' di shopping. Siamo partiti in treno da Milano alla volta di Nizza. A Nizza abiamo affittato una Opel Corsa e abbiamo visitato Marsiglia, Aix -en provence, Orange, Avignone e Arles. Il viaggio è stato anche un modo per testare gli acquisti e i regali ricevuti a fine 2008. Il giudizio su Canon Eos, Borsone Tatonka Flightcase e le scarpe da Trekking della Merrell è positivo su tutta la linea. A breve preparerò dei post dedicati a questi prodotti e alla

blog

Babbo Natale mi ha portato…

...un nuovo borsone e due nuovi portafogli! Il borsone viene prodotto dalla Tatonka, una azienda tedesca specializzata in prodotti per il trekking che vende le scarpe con il marchio Teva (forse più famoso e meglio distribuito). Il prodotto si chiama flightcase, di fatto è un trolley senza ruote ed è stato pensato appositamente per i viaggi in aereo (le sue dimensioni sono infatti quelle autorizzate dalle compagnie aeree per il trasporto come bagaglio a mano). E' stato scelto di colore nero per sporcarsi il meno possibile, ha degli spallacci che all'evenienza possono essere

blog

The North Face Venture Jacket: le differenze metropolitane fra i lavoratori europei

Visto che l'autunno è alle porte, vi parlerò di un acquisto fatto in Canada pensato proprio per "il periodo delle pioggie". Si tratta della North Face Men's Venture Jacket: una giacca antipioggia e antivento che  fa benissimo il proprio dovere! Domenica scorsa l'ho utilizzata per una lunga passeggiata in città dove a tratti ha anche piovuto. La giacca ha due comode tasche (che ho usato per il telefonino e per l'Ipod!) ed è leggerissima. Altra caratteristica molto apprezzata è la sua capacità di traspirazione. La mia precedente rain jacket (questo è il loro nome "originale"

blog

Sporck: forchetta, coltello e cucchiaio

Ecco un acquisto disapprovato da mia moglie! Alla modica cifra di due euro ho acquistato questo accessorio prodotto dalla Light My Fire. Questa società (svedese come l'Ikea) è specializzata in accenditori di fuochi (quando si dice una nicchia di mercato!). Si è però fatta strada lanciando un prodotto con un nome "curioso" per noi italiani: Spork (unione dei termini "Spoon" e "Fork" ovvero cucchiaio e forchetta). A prescindere dal nome, comunque, questo accessorio fa la felicità di chi ama portarsi meno roba possibile (tipo una confezione da 50 coltelli