blog

l’Itma, l’evoluzione dei tessuti e tre casi di eccellenza

Mentre scrivo e' in corso l'Itma, il Salone dedicato ai costruttori di fibre tessili, l'appuntamento più importante per chi si occupa della filiera del tessile. Dai tessuti, dalle strategie di marketing, dai designer e dai numerosi incontri in corso nasceranno tanti nuovi prodotti che vedremo nelle prossime stagioni. Quello che bisogna considerare è che l'innovazione dei tessuti arriva dai grandi attori nazionali che hanno saputo re-inventarsi producendo nuovi materiali o ridefinendone quelli storici. Vediamo 3 novità che mi hanno molto colpito. Reda rewoolution Zegna Baru

Senza categoria

La travel shirt

  Con il termine travel shirt si intende una camicia che potete portare in valigia, da lavare n volte in vacanza senza stirarla e che non abbia per forza un look da boscaiolo finlandese. Per gli americani travel shirt significa essenzialmente: una camicia da esploratore della savana con mille tasche e cordini.  Ma non perdiamo il focus, puntiamo alle normali camicie a tinte uniche. La sua peculiarità è il tessuto. Le travel shirt possono essere: - in lana merino. Non sono molto facili da trovare. Inoltre la lana merino è si termoregolante ma in condizioni di grand

blog

Uno61: qualcosa si muove

Già! Qualcosa si muove nel mondo dell'abbigliamento Made in Italy. Fay, Moncler, Peuterey e altri sono brand conosciuti e molto apprezzati qui in Italia. Sono eleganti, fatti bene e hanno personalità (e sono pure estremamente cari). Questi brand però, pur essendo dei must qui in Italia non incontrano sempre i gusti dei clienti internazionali che invece sono notevolmente più pratici* e pretendono dai loro vestiti non solo stile ed eleganza ma anche molta efficienza il che, per un capo di abbigliamento si può tradurre in leggerezza e impermeabilità. Credo che siano proprio q

blog

La collezione di zaini e borsoni non è ancora finita

I lettori più fedeli forse ricorderanno un mio post recente in cui comunicavo la fine della mia collezione di zaini e borsoni. Mentivo... Cercavo infatti uno zaino molto leggero da poter "zippare" dentro una busta ma che al tempo stesso fosse resistente, in grado di sopportare pesi "significativi" senza segarmi le spalle. La maggior parte degli zainetti di questo tipo hanno un sola tasca e gli spallacci sono praticamente due cordini. Lo zaino in questione, invece, viene prima di tutto prodotto dalla mitica The North Face, a mio parere una delle migliori marche di abbigliame