blog

Aquaticrunner 2018: ogni gara è un intreccio di storie

Questo post potrebbe essere un inno all'epica e all'eroismo di chi disputa l'aquaticrunner. Oppure potrebbe essere semplice egocentrismo. Ma non sarà nulla di tutto questo. Quando leggo di imprese sportive compiute dagli amatori, da sportivo amatore comprendo i toni spesso sensazionalistici tipo "realizzato il nuovo record del mondo" o "armageddon oggi!". Ma come pare sia assodato, siamo tutti diversi e ci sarà sempre qualcuno che non capirà una acca di quanto scrivamo. Tendenzialmente poi ci riempirà di insulti. E poi niente è più relativo di una impresa sport

blog

Al via il campionato individuale di SwimRun 2018

Questa mattina ho avuto il piacere di partecipare alla conferenza stampa di lancio del Campionato mondiale di Swimrun individuale e della sua gara principe: aquaticrunner2018 Partiamo con le date:  la gara di riferimento dello swimrun individuale si terrà in Italia e per la precisione sarà il 16 Settembre da Grado con partenza alle 7:00. Come l'anno scorso, la partecipazione sarà limitata a 250 atleti. Le registrazioni saranno aperte da Sabato 25 Novembre 2017 dalle ore 10:00 su www.aquaticrunner.com. Quest'anno oltre alle qualificazioni inserite nel circuito italian Swimru

blog

Aquaticrunner: quando il gioco si fa duro…

  ahhh, l'aquaticrunner! Lo swimrun diventa sempre più popolare: aumenta il numero di gare all'estero e circuiti  come quello di Otillo crescono in popolarità e mito. Ma non dobbiamo assolutamente dimenticare che esiste anche un circuito italiano con regole proprie e con una gara di riferimento. Mi riferisco appunto all'Aquaticrunner, una gara di 30km fra sabbia, acqua e guado. Una gara anche questa non per tutti dove bisogna avere caviglie forti per correre sulla sabbia, resistenza nel nuoto, non bisogna temere le meduse che di frequente si incontrano e bisogna resis

blog

Aquaticrunner: che super gara

Quante emozioni l'aquaticrunner! 30KM dopo e con una medaglia da finisher aquaticrunner sul comodino posso dire che l'aquaticrunner è stata una gara fantastica. 23 KM di corsa sulla sabbia, 5 km a nuoto e 2km di guado. Qualche medusa che ho schivato tipo videogame e qualche scoglio da scavalcare anche con l'aiuto dell'organizzazione. Che adrenalina l'aquaticrunner! La parte finale, la corsa a Lignano è una passerella sulla sabbia. Già la sabbia, perché correre 23 (di fatto 25) sulla sabbia non è facile, le articolazioni sono maggiormente sollecitate e il rischio infortun

blog

Swimrun: primo bagno del 2016!

Con largo anticipo rispetto agli anni passati, ho fatto il primo bagno del 2016. Non sono andato alle Maldive o in altre aree esotiche. La cornice però era ugualmente da sogno: l'italianissima spiaggia del Poetto a Cagliari. Praticamente tutta a mia disposizione. L'acqua, battuta da un bel maestrale era incredibilmente celeste e pulita. Ma anche fredda. L'occasione era troppo ghiotta: un allenamento fissato dal coach Matteo Torre che parlava chiaro: primo combo swimrun. 2500 metri di corsa + 500 metri a nuoto. Per 4 volte. Del resto le gare di aquaticrunner si avvicinano. Q

blog

Terra chiama SwimRun

Improvvisamente è successo. Lo Swimrun è esploso. Ancora oggi e più che mai passo metà della giornata a spiegare cosa sia. Giuseppe Tamburrino di Radio Run, la radio con cui collaboro settimanalmente, mi dice che non ne può più. Anche i miei familiari si girano quando ne parlo :-) Eppure veder crescere questo sport è emozionante. La notizia è che lo SwimRun ha un suo campionato in Italia e una sua tappa finale. La gara Aquaticrunner ITALY XTriM Border Lagon 2016 è in calendario il 10 settembre, con partenza da Grado ed arrivo a Lignano attraverso 5 isole sabbiose nella lag

blog

Swim running che passione!

Tessuti tecnici e multifunzione, amore per il territorio, correre e nuotare questo è il mondo che amo! Per questo non posso che guardare con molta curiosità allo swim running (o swimrun), una disciplina relativamente recente e in grande crescita. Le gare di swimrun prevedono una alternanza costante di tratti da coprire a nuoto e da coprire di corsa. A differenze dell'acquathlon, con cui potrebbe essere confuso non esiste un momento "x" in cui si smette di nuotare per poi correre. Le gare di swimrun sono prevalentemente nel Nord Europa, prevedono distanze importanti (fino

blog

Paura e delirio a Livigno (ma è uno scherzo)

Correre è amicizia, è scoperta del territorio e scoperta dei propri limiti. Non è una frase fatta ma è la diretta conseguenza e conferma della tre giorni finita ieri a Livigno. Venerdi è stata organizzata una tavola rotonda su "running e comunicazione", il sabato si è corsa la Stralivigno, domenica abbiamo fatto un pranzo conclusivo. Ma andiamo per ordine. La Stralivigno. Info qui La Stralivigno non è andata come volevo, sono partito forte (forse troppo) e dopo diverse salite i miei polpacci mi hanno dato il ben servito. Dal 13 km al 21 ho fatto una specie di via Crucis.